Archivio mensile:ottobre 2016

Un’#ombra scrive a Linda Meleo

di Guido Mastrobuono

sciopero

Linda Meleo è l’assessore ai Trasporti della giunta capitolina, ed è quindi la persona che si trova tecnicamente a maneggiare alcune tra le patate più bollenti che la giunta Raggi ha per le mani.
Essendo persona dal profilo indubbiamente rispettabile e valido, l’assessore-ombra del PdF romano ha ritenuto di indirizzarle una lettera aperta sulla difficile materia di cui entrambi si occupano.

Voglio tranquillizzare gli amici: non sono diventato uno stalker. E’ semplicemente accaduto che una sera, qualche giorno fa, mi è stato chiesto di completare il mio impegno politico raccogliendo analisi e proposte politiche concrete per i trasporti della capitale. L’idea deriva dalla esperienza dei governi ombra messi in campo dal vecchio PCI con alcune “piccole” differenze: noi non abbiamo l’apparato del PCI, non abbiamo i mezzi del PCI e, soprattutto, non siamo comunisti. Continua a leggere

Raggi scatenata tra Eur e frigoriferi

di Giuseppe Brienza

raggi_e_famiglia

“Repubblica.it” pubblica un articolo d’inchiesta nel quale il passato professionale dell’avvocato Raggi non esce con quella totale “trasparenza”, della quale il sindaco di Roma ama infarcire i suoi discorsi e delibere. Dal pezzo emerge infatti che, l’imprenditore Giuseppe Rojo cedette nel 2008, al futuro sindaco della Capitale allora legale dello studio Sammarco, la presidenza della società “Hgr”, piccola srl il cui acronimo sta per “Holding Giuseppe Rojo” e che, guarda caso, ora è il mediatore della compravendita dell’hotel “la Lama”, disegnato da Massimiliano Fuksas e quotato sul mercato oltre i 50 milioni di euro, da parte di “Eur Spa”, società controllata per il 90 per cento dal Ministero dell’Economia e per il 10 dal Comune di Roma. Continua a leggere

La Giunta-Ombra del PdF Romano

 

13151898_361472750643119_3951573596148808264_n

di Nicola Di Matteo

Noi siamo gli unici responsabili di tutto quello che viviamo, bisogna edificare. Fra i più preziosi elementi costitutivi di questa la “cultura della vita” cosicché la “cultura della morte” non prevalga cultura vi è perciò il buon esempio. Chi vuole servire la vita, deve avere un atteggiamento di rispetto e di tolleranza nei confronti di coloro con i quali desidera intrattenere in proposito un dialogo.

Continua a leggere

FEMMINE E MASCHI: SFIDA O ALLEANZA?

Locandina dell'incontro promosso dall'Associazione "Non si tocca la famiglia" (Presidente: Giusy D'Amico)

Incontro promosso a Roma il 3 novembre dall’Associazione “Non si tocca la famiglia” (Presidente: Giusy D’Amico)

Continuano gli spazi di riflessione intorno ai grandi valori dell’uomo che, come Associazione“Non Si Tocca La Famiglia”, abbiamo avviato in un lavoro di squadra con gli amici del Comitato Art.26, Pro Vita e Costanza Miriano. Abbiamo trattato il tema della scuola e del coinvolgimento attivo  dei genitori il 23 settembre, adesso è il momento di entrare nel cuore dei contenuti su cui ci giochiamo il nostro essere femmine e maschi in un mondo dove questo appare superato, retrogrado, dove i ruoli uomo/donna, madre/padre hanno necessità di essere recuperati, difesi e spiegati per sottrarli all’interpretazione ideologica di questo tempo. L’appunatamento è per Giovedì 3 Novembre, a Roma, alle ore 21.00 presso il Teatro degli Astri (via dell’Orsa Minore 65, parcheggio interno – INGRESSO LIBERO). Continua a leggere