#LARISCOSSADIROMAPARTEDANOI!: Prima riunione della Giunta ombra del PdF-Roma e delle 5 nuove “équipes” nelle quali è stato diviso il territorio della Capitale

immagine-riunione

Prima riunione della Giunta ombra del PdF-Roma e delle 5 nuove “équipes” nelle quali è stato diviso il territorio della Capitale.

Il Popolo della Famiglia rilancia a Roma la sua azione civica, culturale e politica sul territorio e si riorganizza per le attività dei prossimi mesi.

Nella riunione presieduta il 7 novembre dal Vice Sindaco Nicola Di Matteo, Coordinatore Nazionale e romano del POPOLO DELLA FAMIGLIA, oltre ai primi esiti delle attività e l’illustrazione delle proposte dei 13 assessori della Giunta ombra del PdF-Roma (sindaco Mario Adinolfi), sono state costituite 5 nuove “équipes” nei quali è suddiviso il territorio della Capitale.

I “Settori” Nord, Sud, Centro, Est ed Ovest, accorpano i 15 Municipi della Capitale dando una maggiore unità d’azione al PdF sull’intero territorio romano.

E’ stato quindi presentato il sito ufficiale del Popolo della Famiglia capitolino, coordinato da Guido Mastrobuono (http://www.popolodellafamigliaroma.org/) e delineate le linee organizzative del GAZEBO PdF promosso da Fabrizio e Roberto Lastei in p.zza del Popolo questa Domenica 13 novembre, dalle ore 10 alle 18.

L’iniziativa, targata Popolo della Famiglia-Roma, è stata lanciata sotto il titolo “NO RIFORMA, NO GENDER” e, con un volantino che sarà diffuso a tutte le persone che incontreremo e si avvicineranno al banchetto (nel quale ci si potrà anche tesserare), intende ribadire le ragioni centrali del voto negativo del PdF al prossimo referendum renziano del 4 dicembre.

Grande e attivo il contributo delle donne presenti alla riunione del Popolo della Famiglia romano e alle prossime attività in programma: da Laura Terrana a Silvia Silvia Loda’, da Bernarda Raucci a Chiara Sanmorì, da Livia Guido a Ester Corona, per non citare Milena Brindisi Trabona, Anna Colucci, Carlotta e Santa.

Partecipiamo tutti Domenica al gazebo PdF nel cuore della città per dire tutti insieme: #LARISCOSSADIROMAPARTEDANOI!